Diritto Addizionale di Chiamata

Diritto addizionale di chiamata

Per le dispensazioni di medicinali nelle farmacie di turno spetta al farmacista un diritto addizionale di € 3,87 (Lit. 7.500) durante le ore notturne, e di € 1,55 (Lit. 3.000) durante le ore di chiusura diurna (art. 8 della tariffa nazionale). In tutti i casi la chiamata può essere fatta solo con ricetta medica urgente (legge regionale n. 305).

Per le zone rurali (centri con meno di 5.000 abitanti ) spetta al farmacista un diritto addizionale di € 4,91 (Lit. 9.500) durante le ore notturne, e di € 2,07 (Lit. 4.000) durante le ore di chiusura diurna.

Il diritto addizionale di chiamata viene applicato sia con il farmacista presente in farmacia sia che a chiamata domiciliare.

Pubblicato il: 25.01.2016